Il Conte di Montecristo

Intro4

 

Capitolo I – Marsiglia. L’arrivo

Capitolo II – Il padre e il figlio

Capitolo III – I catalani

Capitolo IV – Complotto

Capitolo V – Il banchetto di fidanzamento

Capitolo VI – Il sostituto procuratore del re

Capitolo VII – L’interrogatorio

Capitolo VIII – Il castello d’If

Capitolo IX – La sera del fidanzamento

Capitolo X – Il gabinetto privato delle Tuileries

Capitolo XI – L’orco di Corsica

Capitolo XII – Il padre e il figlio

Capitolo XIII – I Cento Giorni

Capitolo XIV – Il prigioniero furioso e il prigioniero pazzo

Capitolo XV – Il numero 34 e il numero 27

Capitolo XVI – Un sapiente italiano

Capitolo XVII – La stanza dell’abate

Capitolo XVIII – Il tesoro

Capitolo XIX – Il terzo attacco

Capitolo XX – Il cimitero del castello d’If

Capitolo XXI – L’isola di Tiboulen

Capitolo XXII – I contrabbandieri

Capitolo XXIII – L’isola di Montecristo

Capitolo XXIV – Abbacinamento

Capitolo XXV – Lo sconosciuto

Capitolo XXVI – La locanda del Pont du Gard

Capitolo XXVII – Il racconto

Capitolo XXVIII – I registri delle prigioni

Capitolo XXIX – La ditta Morrel

Capitolo XXX – Il 5 settembre

Capitolo XXXI – Italia. Simbad il marinaio

Capitolo XXXII – Risveglio

Capitolo XXXIII – Banditi romani

Capitolo XXXIV – Apparizione

Capitolo XXXV – La mazzolata

Capitolo XXXVI – Il carnevale di Roma

Capitolo XXXVII – Le catacombe di San Sebastiano

Capitolo XXXVIII – L’appuntamento

Capitolo XXXIX – I convitati

Capitolo XL – La colazione

Capitolo XLI – La presentazione

Capitolo XLII – Monsieur Bertuccio

Capitolo XLIII – La dimora di Auteuil

Capitolo XLIV – La vendetta

Capitolo XLV – La pioggia di sangue

Capitolo XLVI – Il credito illimitato

Capitolo XLVII – I cavalli grigio pomellato

Capitolo XLVIII – Ideologia

Capitolo XLIX – Haydée

Capitolo L – La famiglia Morrel

Capitolo LI – Piramo e Tisbe

Capitolo LII – Tossicologia

Capitolo LIII – Roberto il diavolo

Capitolo LIV – Il rialzo e il ribasso

Capitolo LV – Il maggiore Cavalcanti

Capitolo LVI – Andrea Cavalcanti

Capitolo LVII – Il podere di erba medica

Capitolo LVIII – Monsieur Noirtier de Villefort

Capitolo LIX – Il testamento

Capitolo LX – Il telegrafo

Capitolo LXI – Del modo di liberare un giardiniere dai ghiri che gli mangiano le pesche

Capitolo LXII – I fantasmi

Capitolo LXIII – La cena

Capitolo LXIV – Il mendico

Capitolo LXV – Scenata coniugale

Capitolo LXVI – Progetti di matrimonio

Capitolo LXVII – Il gabinetto del procuratore del re

Capitolo LXVIII – Un ballo d’estate

Capitolo LXIX – Le informazioni

Capitolo LXX – Il ballo

Capitolo LXXI – Il pane e il sale

Capitolo LXXII – Madame de Saint-Méran

Capitolo LXXIII – La promessa

Capitolo LXXIV – La cripta della famiglia Villefort

Capitolo LXXV – Il verbale

Capitolo LXXVI – I progressi di Cavalcanti Figlio

Capitolo LXXVII – Haydée

Capitolo LXXVIII – Ci scrivono da Giannina

Capitolo LXXIX – La limonata

Capitolo LXXX – L’accusa

Capitolo LXXXI – La stanza del fornaio in pensione

Capitolo LXXXII – L’effrazione

Capitolo LXXXIII – La mano di Dio

Capitolo LXXXIV – Beauchamp

Capitolo LXXXV – Il viaggio

Capitolo LXXXVI – Il giudizio

Capitolo LXXXVII – La provocazione

Capitolo LXXXVIII – L’oltraggio

Capitolo LXXXIX – La notte

Capitolo XC – Il duello

Capitolo XCI – La madre e il figlio

Capitolo XCII – Il suicidio

Capitolo XCIII – Valentine

Capitolo XCIV – La confessione

Capitolo XCV – Il padre e la figlia

Capitolo XCVI – Il contratto

Capitolo XCVII – La strada verso il Belgio

Capitolo XCVIII – La locanda de la Cloche et de la Bouteille

Capitolo XCIX – La legge

Capitolo C – L’apparizione

Capitolo CI – Locusta

Capitolo CII – Valentine

Capitolo CIII – Maximilien

Capitolo CIV – La firma di Danglars

Capitolo CV – Il cimitero di Père-Lachaise

Capitolo CVI – La spartizione

Capitolo CVII – La Fossa dei Leoni

Capitolo CVIII – Il giudice

Capitolo CIX – Le assise

Capitolo CX – L’atto d’accusa

Capitolo CXI – Espiazione

Capitolo CXII – La partenza

Capitolo CXIII – Il passato

Capitolo CXIV – Peppino

Capitolo CXV – Il menu di Luigi Vampa

Capitolo CXVI – Il perdono

Capitolo CXVII – Il 5 ottobre